Kotlin vs Java: le differenze

Java, nato intorno agli anni ’90 da Sun Microsystem aveva l’intento di semplificare la programmazione del linguaggio C++ mantenendo però una familiarità con esso, rendendolo appetibile. Il tutto mantendendo una struttura analoga, ma cercando di semplificare il codice dove possibile. Per raggiungere la massa, si creò cinque obiettivi da raggiungere: risultare semplice e familiare, orientato ad oggetti; essere sicuro e robusto; poter eseguire codice da sorgenti remote in modo sicuro; non avere dipendenze da piattaforma, essere modulare tramite librerie.
Tale sistema venne adottato da subito nello sviluppo di Android per la creazione delle sue app e ben presto divenne il Re dello sviluppo App Mobili, fino a maggio 2019, da quando Kotlin è stato lanciato, diventando il linguaggio di programmazione preferito per le app Android nel Google Play Store.
Entrambi sono linguaggi di programmazione open source, quindi sono disponibili gratuitamente ed entrambi i linguaggi sono progettati per sviluppare app Android. Tuttavia, ci sono alcune differenze tra i due linguaggi che è importante considerare quando si sceglie un linguaggio di programmazione.

Java

In generale, Java è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti, molto popolare per lo sviluppo di applicazioni Android. Nato inzialmente come linguaggio per applicazioni da usare nei piccoli dispositivi elettronici, poi introdotto tramite la Java Virual Machine in Android come linguaggio per le sue app. Permette agli sviluppatori di creare app complesse e di alta qualità. Permette di accedere a librerie e framework per incrementare facilmente le funzionalità del software. Rispetto al C++ offre un codice più snello e meno dipendente dall’Hardware in uso, a discapito di una minore velocità ed un maggiore uso di memoria. Purtroppo la gestione degli errori di codifica è uno dei maggiori talloni d’Achille di Java.

Kotlin

Kotlin, d’altra parte, è un linguaggio di programmazione moderno che offre agli sviluppatori una maggiore flessibilità nello sviluppo delle loro app.
Pur essendo anch’esso basato sulla JVM (Java Virtual Machine), la sua progettazione è incentrata sulla facilità di compilazione e sulla maggior leggerezza del codice stesso. Tutto ciò, permette molti vantaggi come una sintassi più semplice, una maggior velocità nello sviluppo delle app ed un minor uso di memoria.
Inoltre, Kotlin è più sicuro rispetto a Java. Questo perché il linguaggio è stato progettato con una serie di strumenti che aiutano a prevenire errori comuni e problemi di sicurezza.
Infine, Kotlin offre ai programmatori una maggiore libertà creativa. È possibile usare il linguaggio per creare app più complesse senza dover scrivere troppo codice. Inoltre, i programmatori possono usare Kotlin per creare app che possono essere eseguite più velocemente e che hanno una migliore esperienza utente.

JAVA VS KOTLIN (per Android)

JAVA:

  • Utilizzato per Android, Web, GUI, software di gestione e molto altro ancora..
  • Nato come linguaggio più snello di C++, indirizzato a creare applicazioni per piccoli dispositivi elettronici.
  • Attualmente è il linguaggio più diffuso in assoluto.
  • Permette di creare progetti corposi e complessi mantenendo un ottima stabilità.
  • Più codice da scrivere in JAVA Più possibilità di errori e bug.
  • Richiede più memoria che potrebbe rallentare il sistema.
  • Java non supporta le coroutine, ma premette di creare più thread.

KOTLIN:

  • Appositamente sviluppato per fare App Android.
  • Attualmente il 70% tra le migliori 1000 app Android sono state compilate tramite Kotlin.
  • Linguaggio preferito da Google dal 2019 per lo sviluppo App Android.
  • Garantisce la massima compatibilità con Java.
  • Ecosistema in crescita.
  • Più veloce da scrivere e codificare.
  • Possibilità di integrare facilmente librerie e framework di Java dentro Kotlin.
  • Meno possibilità di errori di codice o di bug grazie ad una programmazione più snella e a controlli attivi sulla qualità del codice.
  • Per chi ha già una formazione e competenza in Java, passare a Kotlin risulterà abbastanza facile.
  • Kotlin supporta le coroutine per sospendere l’esecuzione di codice e riprenderlo sucessivamente.

Conclusione: Java o Kotlin?

In conclusione, Java e Kotlin sono linguaggi di programmazione molto diversi. Sebbene Java sia un linguaggio di programmazione molto popolare per lo sviluppo di app Android, Kotlin offre una soluzione più moderna ed efficiente. Dal punto di vista del Google Play Store, Kotlin è il linguaggio di programmazione ufficiale per lo sviluppo di applicazioni Android.
Detto questo, la scelta resta ai programmatori, in base alle loro esigenze e obiettivi.

Per chi vuole lanciarsi nello sviluppo APP Android, in Italia, ci sono oltre 100 posizioni aperte.
Con il link al nostro portale, ci si può candidare a tutte le offerte di lavoro per sviluppatori APP, attive in Italia, con un solo click.