Le skills richieste agli Androniani

Il mercato del lavoro del settore informatico è in continua evoluzione, richiedendo sempre più un’alta specializzazione; se pensiamo allo sviluppo mobile, nel caso specifico del linguaggio Android, è sempre stato programmato in Java, ma da poco si è vista la richiesta di Kotlin.
Ma quali sono le 7 skills più richieste ad uno sviluppatore Android?

1. Kotlin

Quasi tutte le nuove risorse di apprendimento per Android sono in Kotlin.  supporto di prima classe da parte di Google. (scopri di più nell’articolo dedicato .)

2. Java

Java resta la base per capire il codice, aiuta comunque a capire meglio Kotlin. 

3. Retrofit

Retrofit è un’ottima libreria per gestire complesse richieste HTTP ed elaborare sempre più dati forniti dalle API. 

4. Dependency Injection

Dependency Injection con Dagger, o librerie simili, aiutano a semplificare lo sviluppo e a migliorare la testabilità di software di grandi dimensioni. 

5. Backend Services

Sapere come unire Firebase, AWS, Azure e altri, facilita molto lo sviluppo.

6. MVVM

MVVM è il modello di design più popolare per Android. Per progetti più grandi è fondamentale conoscerlo e applicarlo. 

7. GitHub

Ogni sviluppatore dovrebbe conoscere Git, che aiuta a eseguire il backup del progetto su base regolare e consente di lavorare con diversi sviluppatori su un unico grande progetto.