“LinkedIn Recruiter Academy”: tra employer branding e talent solution

Nella bellissima sede di Milano di LinkedIn, il 12 febbraio 2020, si è svolto l’evento “LinkedIn Recruiter Academy”, che ha ospitato professionisti del mondo della selezione del personale.
L’evento era finalizzato all’ottimizzazione dell’utilizzo di LinkedIn e dei pacchetti/soluzioni da poter utilizzare per massimizzare i risultati dell’attività di ricerca e selezione dei candidati. Un percorso tra la visibilità e l’opportunità: posizionarsi in modo efficace sul social professionale più grande al mondo per potenziare l’efficacia dei contatti.
Cosa fa di LinkedIn una risorsa per il social e personal branding:

  • La dimensione e la qualità di LikedIn con 13 milioni di Iscritti in italia e oltre 650 milioni di iscritti al mondo (in aumento di 2 iscritti al minuto).
  • La quantità degli utenti LinkedIn (il 90% anche se non apertamente, valuta opportunità di lavoro).

Il profilo personale è il proprio Professional branding landing page, che attrarrà e darà la prima impressione ai possibili futuri datori di lavoro, partner, clienti e collaboratori.
Per i recruiter, diventa importante fare employer branding per migliorare il social recruiting e la talent acquisition.
Il jobs posting non è l’unico strumento con cui è possibile attirare talenti, ma il processo di selezione può avvenire in modo più approfondito con l’attività di ricerca attiva, per cercare candidati put up.
Ecco come interviene Linkedin nel processo di selezione.